CamScanner infettata da malware, app con oltre 100 milioni di download dal Play Store - Hack Mur@Z

Breaking

giovedì, agosto 29, 2019

CamScanner infettata da malware, app con oltre 100 milioni di download dal Play Store

Risultati immagini per camscanner

CamScanner – Phone PDF creator, un'app con oltre 100 milioni di download dal Play Store e contrassegnata con l'etichetta "Da non perdere", è infetta da malware: l'ha scoperto la società di sicurezza russa Kaspersky. Google ha già provveduto a rimuoverla dal Play Store, ma vi conviene controllare se l'avete ancora installata su qualcuno dei vostri dispositivi e in caso affermativo eliminarla.
L'app, osserva Kaspersky, è stata un'app "pulita" per diverso tempo, ma a un certo punto ha implementato una libreria relativa alla pubblicità che includeva un Trojan Dropper - che come lascia intendere il nome procedeva a installare un trojan che, a sua volta, caricava altri moduli disonesti. Il malware avrebbe potuto portare ad annunci invasivi e addirittura iscrizioni non desiderate a servizi a pagamento.
Diversi utenti, nello scorso mese, avevano già segnalato comportamenti sospetti lasciando recensioni negative sul Play Store - ed è stato proprio questo fenomeno ad attirare l'attenzione di Kaspersky. Stando alle risposte alle recensioni, sembra che gli sviluppatori di CamScanner abbiano già "ripulito" l'app con l'ultimo aggiornamento, ma per il momento non è possibile verificarlo, visto che, come abbiamo detto, l'app non è più disponibile nel Play Store.
Le recensioni negative all'app sul Play Store e le risposte degli sviluppatori. Copia cache di Google.
INTSIG, la società che sviluppa CamScanner, sembra un'azienda ragionevolmente seria. Fondata in Cina nel 2010, non ha mai avuto "incidenti" o comportamenti sospetti. Kaspersky dice che moduli malware molto simili sono già stati trovati preinstallati in smartphone di provenienza cinese. Potrebbe trattarsi di una svista da parte degli sviluppatori, che semplicemente hanno incluso una libreria sviluppata da terzi. Per il momento non ci sono comunicazioni ufficiali da parte della società.
Fonte: HDBlog.it