L' Hacker che ha fatto trapelare le foto intime di celebrità è stato condannato - Hack Mur@Z

Breaking

mercoledì, settembre 12, 2018

L' Hacker che ha fatto trapelare le foto intime di celebrità è stato condannato

L' Hacker che ha fatto trapelare le foto intime di celebrità è stato condannato a 8 mesi in prigione

Il quarto hacker di celebrità, accusato all'inizio di quest'anno di aver violato oltre 250 account Apple iCloud appartenenti a Jennifer Lawrence e ad altre celebrità di Hollywood, è stato condannato a otto mesi di prigione.

All'inizio di quest'anno, George Garofano, 26 anni, di North Branford, ha ammesso di aver ottenuto illegalmente le credenziali dei conti iCloud delle sue vittime utilizzando uno schema di phishing, effettuato da aprile 2013 a ottobre 2014, nel quale si è presentato come membro del team di sicurezza di Apple e ha ingannato le vittime a rivelare le loro credenziali iCloud.

Utilizzando credenziali rubate, Garofano è poi riuscito a rubare le informazioni personali delle vittime, comprese le loro foto e video sensibili e intimi, dai loro account iCloud, per poi farle trapelare sui forum online, come 4Chan.
Tra le vittime c'erano Jennifer Lawrence, Kim Kardashian, Kirsten Dunst, Kate Upton, la medaglia d'oro olimpica americana Misty May Treanor e gli attori Alexandra Chando, Kelli Garner e Lauren O'Neil.

Mentre i pubblici ministeri hanno chiesto una condanna di almeno 10-16 mesi di prigione, l'avvocato di Garofano ha chiesto al giudice di dare al suo cliente una pena più leggera di cinque mesi di prigione e altri cinque mesi di internamento.
Tuttavia, un giudice federale presso il tribunale distrettuale statunitense di Bridgeport mercoledì scorso ha condannato Garofano a 8 mesi di prigione e a 3 anni di libertà vigilata dopo la fine della sua prigione.

Garofano è uno dei quattro hacker che hanno rubato e fatto trapelare fotografie di celebrità nude nell'evento del 2014, che è ben noto come "The Fappening" o "Celebgate" scandalo.
Gli altri tre hacker di Celebgate erano già stati condannati per il loro ruolo nel photo hacker di celebrità:
Edward Majerczyk, 28 anni, è stato condannato a nove mesi di carcere dopo essersi dichiarato colpevole di reato di hacking e violazione del Computer Fraud and Abuse Act.
Ryan Collins, 36 anni, è stato condannato a 18 mesi di prigione dopo essersi dichiarato colpevole della stessa.
Emilio Herrera, 32 anni, si è dichiarato colpevole dello stesso ma è ancora in attesa della sua condanna.

Mentre il Procuratore degli Stati Uniti dice che non ci sono prove che Majerczyk, Collins o Herrera hanno condiviso o pubblicato online le foto rubate, i pubblici ministeri sostengono che Garofano, in alcuni casi, ha anche scambiato le credenziali iCloud rubate e le immagini intime delle vittime con altre persone.
Garofano, che viene rilasciato con una cauzione di 50.000 dollari, si arrenderà il 10 ottobre 2018 per scontare la pena detentiva.
Il giudice ha anche ordinato a Garofano di svolgere 60 ore di servizio civile mentre è in libertà vigilata.