Arrestato per shopping con dati rubati nel darknet - Carding - Hack Mur@Z

Breaking

mercoledì, luglio 11, 2018

Arrestato per shopping con dati rubati nel darknet - Carding


Arrestato per "Carding" 24enne Svizzero acquistava prodotti high tech e vestiti per 1'000-3'000 franchi.

La segnalazione è partita da una vittima di questa truffa, nella bucalettere si era ritrovata una fattura da 1'900 franchi per del rum Havana Club che non aveva mai ordinato.

Lei come tante altre persone era vittima di una truffa organizzata da un 24enne ora a processo che, secondo il decreto d’accusa, tra febbraio e ottobre 2017 ha ottenuto gli accessi di numerosi account di posta elettronica e conti bancari nel darknet.

Con questi dati rubati di conti e carte di credito il 24enne ha acquistato numerosi articoli: oltre al rum, principalmente dispositivi elettronici di Apple, come un MacBook Pro e un iPhone 7 Plus, e dei vestiti da Zalando.

Il responsabile si faceva recapitare la merce agli sportelli My-Post-24 (automatici), alcune volte andava a ritirarla personalmente o affidava il compito ad un complice. Dopodiché, rivendeva gli articoli acquistati.


Dopo due mesi passati in carcere, ora il 24enne è stato scarcerato, accusato di molteplici abusi del sistema informatico e di falsificazione di documenti, definito nel gerco dei criminali informatici come "Carding". Ora è stato condannato dal Tribunale di Lucerna.


Questo è quello che l' autore del crimine ha dichiarato ad un giornale locale:
«È stato un comportamento stupido», «Spero che la mia storia possa servire ad altri malintenzionati perché si tengano alla larga da queste cose».


Come è riuscito questo 24enne a procurarsi gli indirizzi email e i rispettivi numeri di carte di credito?

Semplicemente acquistando questi dati nel Deep Web, nel nostro blog è presente un corso base sul hacking dove c'è un introduzione al deep web, come accedervi e link utili, tutto questo a scopo educativo, nel deep web non si trovano solo market illegali o pagine con contenuti violenti. Per altre informazioni visitate la nostra pagina.